Menu Menu

Questa sarà l'estate più piovosa della Gran Bretagna da più di un secolo?

Il Met Office ha avvertito il governo del Regno Unito e i funzionari dei trasporti nazionali di iniziare a prepararsi per l’estate più piovosa degli ultimi 100 anni.

Se vivi nel Regno Unito in questo momento, probabilmente ti starai chiedendo dove si nasconde il sole glorioso.

Dopo una primavera particolarmente infelice, gli inglesi di tutto il mondo sono stati costretti ad aspettare l'arrivo dell'estate per vivere i tanto attesi pomeriggi trascorsi a crogiolarsi nei parchi e nelle birrerie all'aperto.

Sfortunatamente, le notizie provenienti dal servizio di previsioni meteorologiche del Met Office non sembrano ottimistiche, con le previsioni per i prossimi mesi estivi che sembrano piuttosto cupe.

L’organizzazione ha recentemente incontrato i funzionari del governo e dei trasporti per avvertirli di prepararsi per alcune settimane molto umide. Le proiezioni mostrano che questa potrebbe essere l’estate più piovosa dal 1912, con ben 55 giorni di pioggia potenzialmente all’orizzonte.

Il Met Office avverte che questa quantità di pioggia consistente potrebbe portare con sé “forti acquazzoni e temporali localizzati”, con conseguenti inondazioni in alcune parti del paese.

 

Nonostante sia notoriamente grigio, il Regno Unito non promette nulla di buono con forti piogge. L’anno scorso, due grandi tempeste hanno causato l’esondazione di oltre 150 fiumi a livelli record, lasciando allagate 2,200 case in tutto il Paese.

Come risultato della notizia, le previsioni dal tono intenso hanno sollevato preoccupazioni sul fatto che gli eventi popolari estivi saranno in pericolo, tra cui Glastonbury, Wimbledon, Royal Ascot e il Trooping of the Colour.

Esistono diversi modi in cui i governi possono contribuire a combattere le inondazioni causate da piogge intense, tra cui il miglioramento dei canali di scolo delle tempeste e trasformare città e comunità in “spugne”.

Quest'ultima si ottiene piantando più fogliame nelle aree pavimentate e fortemente urbanizzate, in modo da consentire ad alberi e muschio di assorbire il flusso d'acqua in eccesso.

Tuttavia, questo tipo di progetti richiedono tempo e pianificazione, il che significa che questa estate potrebbe essere una lezione che spingerà il Regno Unito a realizzarli.

 

Detto questo, il Met Office sembra aver fatto marcia indietro rispetto alle sue previsioni iniziali.

I modelli meteorologici possono essere imprevedibili, soprattutto a causa dei cambiamenti climatici, e potrebbe essere troppo presto per cancellare un’estate decente. L'organizzazione ora dice che c'è una probabilità su cinquanta che le proiezioni cambino in meglio.

L’imprevedibilità delle nostre stagioni sta diventando sempre più comune, con gli esperti che sottolineano che i cambiamenti climatici sono responsabili del clima che gli inglesi hanno dovuto affrontare negli ultimi tempi.

Questo perché la nostra atmosfera si sta riscaldando e trattiene più umidità, fino al 7% in più di umidità per ogni grado di aumento.

Poiché le temperature medie nel Regno Unito aumentano ulteriormente, possiamo anticipare che anche i livelli delle precipitazioni aumenteranno. Se queste tendenze continuano, i leader dovranno sicuramente prendere in considerazione soluzioni naturali e infrastrutturali per farvi fronte.

Accessibilità