Menu Menu

La nostra ossessione per l’avocado sta alimentando la criminalità organizzata

Sebbene sia risaputo che il consumo globale del frutto sta causando il caos sul pianeta, molti sono ciechi rispetto agli effetti che ciò ha su coloro che lavorano instancabilmente per soddisfare una domanda sempre crescente. Come per altri alimenti diventati di tendenza o ampiamente utilizzati, la produzione intensiva comporta un pesante impatto umano.

Al giorno d'oggi, è piuttosto raro incontrare qualcuno che non sia un grande fan degli avocado.

Grazie alla popolarità delle diete cruelty-free – e ai caffè di tutto il mondo che si sono affrettati ad adottarle per aumentare le vendite; offrendo una serie di toast, frullati, insalate, salse e dessert per soddisfare il consumatore consapevole: il boom contemporaneo di questo frutto carico di benefici per la salute è stato enorme.

Solo negli Stati Uniti, i consumi triplicato a livello nazionale tra il 2001 e il 2020, salendo a oltre 3.5 chili pro capite annualmente.

 

L'impatto ambientale degli avocado

Ora, come forse saprete, da qualche tempo gli esperti mettono in guardia contro la nostra affinità con l’avos, citando gli impatti ambientali dannosi della produzione intensiva come motivo per ridurla.

Per cominciare, un chilo di avocado può richiedere più di Litri 2,000 di acqua per crescere, a seconda delle loro dimensioni e della regione di origine.

Confrontatelo con i 200 litri al chilo necessari per coltivare pomodori, cavoli o spinaci e potrete vedere come portare una di queste palline verdi di bontà dalla fattoria alla tavola equivale a un processo di manutenzione elevato e poco pratico (ancora di più se si considera che sono una coltura molto delicata e facile alle ammaccature).

Poi, ovviamente, c’è il problema della deforestazione, che è particolarmente diffuso in Messico, il paese che fornisce il 90% del consumo totale di avocado dell’America.

Negli ultimi dieci anni sono stati distrutti dai 2,900 ai 24,700 acri di foresta (un’area più grande di 15,000 campi da calcio). cancellato ogni anno – spesso illegalmente – nello stato occidentale del Michoacán, come stimato da Internazionale per i diritti climatici.

L' organizzazione riferisce inoltre che questa rapida espansione dei frutteti rappresenta una minaccia per gli ecosistemi del Messico, le cui ripercussioni contribuiscono all'attuale crisi climatica e si faranno sentire anche in futuro.

"Penso che l'avocado a questo livello sia insostenibile," dice Patrick Holden, amministratore delegato di Fiducia alimentare sostenibile.

"Ma l'avocado non è un problema in sé, è che è diventato un alimento base quando dovrebbe essere un lusso."

ancora notizie della sofferenza indotta dal cibo sul nostro pianeta sembra aver fatto ben poco per frenare il nostro insaziabile appetito per il frutto, dato che rimane un alimento base in gran parte del globo e ci sono stati nessun perno visibile verso il rebranding in un lusso, come consigliato da Holden.

Ciò che viene affrontato meno frequentemente, tuttavia, e ciò che potrebbe potenzialmente risvegliare molti di noi sulla realtà profondamente preoccupante della nostra ossessione per gli avocado, è quanto negativamente sta influenzando la nostra salute. persone che lavorano instancabilmente per soddisfare la domanda sempre crescente.

 

Collegamenti con il mondo criminale

"Recentemente, la competizione per il controllo dell'avocado e delle risorse necessarie per produrlo è diventata sempre più violenta, spesso per mano dei cartelli", scrive Alessandro Sammone per l' Custode.

Durante un viaggio a Cherán, una cittadina del Michoacán, seppe presto questo scontri per un commercio multimiliardario sono all’ordine del giorno, dopo aver assistito a uno stallo tra le autorità e un gruppo corrotto di coltivatori di avocado che affermano di proteggere i propri mezzi di sostentamento dalle estorsioni del cartello.

Questa collusione ha portato al "rapimento delle guardie nazionali, all'incendio di un'auto e a più di 100 arresti" e, secondo i funzionari messicani, è stato uno dei più grandi scontri di cartello della storia. Ma perché il interesse improvviso negli avocado?

Non sorprende, perché c'è una grande quantità di soldi da guadagnare.

"Oggi la catena del valore dell'avocado è estremamente redditizia" dice Romain Le Cour, esperto senior del Iniziativa globale contro la criminalità organizzata transnazionale (GI-TOC). "In parole povere, questo attira l'interesse criminale."

Come rivelato da GI-TOC, la produzione e le esportazioni di avocado – sia verso gli Stati Uniti che verso l’Unione Europea – mostrano segnali preoccupanti del coinvolgimento di organizzazioni criminali in un mercato sostanzialmente redditizio.

Ciò include numerose violazioni dei diritti umani, l’uso della violenza armata per sostenere ed espandere la produzione, lo sfollamento e l’omicidio di persone su terre salvaguardate, la rasatura delle foreste e la “pulizia” di vaste aree che saranno occupate da frutteti, nonché diffuse estorsioni lungo tutta la catena del valore.

"La produzione di avocado in Messico è uno dei tanti esempi globali di fiorenti attività economiche che coesistono con la predazione criminale e il primato delle forze di mercato a scapito della sicurezza pubblica, dei diritti umani, della protezione dell'ambiente e della lotta contro la criminalità organizzata", si legge nel comunicato di GI-TOC. analisi.

"Le connessioni di tipo mafioso tra autorità pubbliche, élite locali e criminalità organizzata sono centrali per l'espansione del mercato."

Eppure gli Stati Uniti non hanno ancora imposto sanzioni contro il Messico per questo lato disumano del commercio di avocado, quindi fino a quando tali misure non saranno adottate, cosa possiamo fare come individui per aiutare a reprimere la violenza?

È importante sottolineare che i ricercatori dicono che non dobbiamo rinunciare del tutto a tutti gli avocado messicani, poiché ciò danneggerebbe solo le comunità i cui mezzi di sussistenza dipendono da loro.

Piuttosto, se disponiamo dei mezzi finanziari, dovremmo scegliere il biologico, o almeno limitare il consumo settimanale di guacamole mentre aspettiamo che le aziende che raccolgono la maggior parte dei profitti agiscano di conseguenza, come dovrebbero.

Accessibilità