Menu Menu

Le tattiche di protesta di Just Stop Oil sono state efficaci?

Nel 2022, Just Stop Oil ha fatto notizia dopo che due dei suoi membri hanno gettato della zuppa su un dipinto di Van Gogh. Nelle settimane successive, Internet si è divisa sui mezzi radicali adottati dagli attivisti per attirare l'attenzione sulla crisi climatica, alcuni definendoli "alienanti", altri "giustificati". 

Nel 2022, scoppiò la polemica quando due giovani attivisti lanciarono una zuppa di pomodoro su Van Gogh Girasoli alla National Gallery di Londra.

"Che cosa vale di più, l'arte o la vita?", hanno chiesto, mentre la sicurezza si affrettava a staccarli dal muro a cui si erano incollati. Successivamente sono stati arrestati per danneggiamento penale e violazione di domicilio aggravata.

I membri del Basta fermare l'olio gruppo di protesta, Phoebe Plummer, 21 anni, e Anna Holland, 20 anni azioni radicali facevano parte di una campagna per garantire che il governo del Regno Unito si impegnasse a porre fine a tutte le nuove licenze e consensi per la produzione di combustibili fossili.

'Vale più del cibo? Vale più della giustizia?', hanno continuato. "Sei più preoccupato per la protezione di un dipinto o per la protezione del nostro pianeta e delle persone?"

All’epoca la risposta a questa domanda era chiara.

Sebbene il dipinto fosse nascosto da una lastra di vetro e sia rimasto illeso, i politici hanno condannato apertamente quello che hanno definito "vandalismo finalizzato all'attenzione". Le piattaforme dei social media sono state inondate di indignazione per il tentativo di distruzione di un'icona culturale del valore di 85 milioni di dollari.

Le principali critiche alla manifestazione sono state che era "eccessivamente performativa" e ha alienato coloro che simpatizzavano per la causa attaccando un'opera d'arte molto amata e significativa.

Nonostante queste affermazioni, tuttavia, il coraggio della Gen Z non è passato inosservato ai sostenitori di tutto il mondo che hanno ritenuto del tutto giustificati i loro mezzi radicali per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla gravità della crisi climatica. Per loro, la situazione ha effettivamente messo in luce i sistemi di valori della società.

Ancora più importante, considerato quanto il mondo rimane ignorante nonostante i ripetuti avvertimenti degli scienziati secondo cui stiamo precipitando verso punti critici planetari, hanno sottolineato che tattiche come queste sono semplicemente un ultimo disperato tentativo di salvaguardare il nostro futuro.

Che non abbiamo più altra scelta dopo decenni di tentativi falliti per galvanizzare chi è al potere per realizzare un cambiamento tangibile.

In questo modo, la protesta ha simboleggiato una crescente spaccatura generazionale e l’apatia delle élite politiche e finanziarie che tengono le redini nell’effettuare cambiamenti su larga scala tra i settori per ridurre le emissioni.

Quindi, con questa divisione in merito al fatto se Just Stop Oil avesse o meno ragione a portare le cose a un livello così controverso, volevamo scomporla ulteriormente e lasciare che Tu decidere.

https://twitter.com/hammerheadbat/status/1580900831812980736?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1580900831812980736%7Ctwgr%5E5029719c83d49479e6d06df4a997512397e8b07c%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.commondreams.org%2Fnews%2F2022%2F10%2F14%2Fjust-stop-oils-van-gogh-soup-stunt-sparks-criticism-alienating-strategy

 

L'argomento che l'attivismo radicale perde le persone per la causa

"Cari marmocchi eco-guerrieri, il vostro abominevole atto di vandalismo su un magnifico dipinto mi ha fatto solo venire voglia di usare più olio," ha scritto Piers Morgan per Sky News.

«Questo è il mio grosso problema con questi pagliacci. Lungi dal convincere il pubblico a unirsi alle loro campagne, fanno sì che la maggior parte di noi voglia fare l'esatto contrario.'

Ora, per quanto scioccante sia stato il commento decisamente negativo di Morgan, ha fatto eco a un sentimento che è stato spesso espresso online dai critici di Just Stop Oil all'indomani dell'evento. Questo attivismo radicale è controproducente e fa solo arrabbiare proprio le persone a cui sta cercando di fare appello.

In poche parole, come ha dimostrato la reazione viscerale sui social media, le persone non radicalizzate associano l’attivismo al sensazionalismo e al teatro, invece che all’ottimismo e alla passione. A loro avviso, le proteste dovrebbero essere dirette contro i sistemi di potere che causano ingiustizie, piuttosto che prendere di mira qualcosa di prezioso che offre una fuga momentanea dalla realtà.

Un altro argomento era che il semplice fatto di ottenere pubblicità per una causa non si traduce automaticamente nel generare sostegno per essa. Questo è stato ampiamente dibattuto, e molti hanno messo in dubbio la connessione tra un dipinto senza evidente attenzione ambientale e il messaggio rappresentato.

"La questione deve essere affrontata in modo da non oscurare il punto", ha riflettuto Marsha Lederman per Il Globe and Mail. “Ciò ha portato a un dibattito significativo sulla catastrofe climatica? O semplicemente un mucchio di accuse contro questi attivisti della Gen-Z che vengono dipinti come privi di rispetto per le belle arti e le istituzioni che le preservano?' In parte Lederman aveva ragione.

Come ha accennato, le acrobazie di pubbliche relazioni possono arrivare solo fino a un certo punto. Possono ispirare un pubblico ristretto, ma possono anche rafforzare ulteriormente le differenze. Quanto più una tattica fa notizia e controversa, tanto meno disposti coloro che sono al di fuori della cerchia di influenza del manifestante potrebbero essere solidali con i loro obiettivi.

Per questo motivo è comprensibile che il consenso generale fosse di disaccordo.

https://twitter.com/iamsimonyoung/status/1580946579371872256?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1580946579371872256%7Ctwgr%5E5029719c83d49479e6d06df4a997512397e8b07c%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.commondreams.org%2Fnews%2F2022%2F10%2F14%2Fjust-stop-oils-van-gogh-soup-stunt-sparks-criticism-alienating-strategy

"La giustizia climatica è più grande dell'opinione pubblica"

Tanto per cominciare, dopo la protesta del 2022 giro di vite nella legge sull'ordine pubblico del Regno Unito, gli attivisti per il clima si sono trovati in difficoltà nel mantenere l'attenzione del pubblico.

Ecco perché, per molti, piuttosto che un'operazione sotto falsa bandiera, l'acrobazia non violenta di Just Stop Oil è sembrata un atto di disperazione, creando un sentimento di urgenza che da allora è gradualmente filtrato attraverso l'opposizione.

E, sebbene far smettere di ascoltare le persone fosse una preoccupazione, conquistarle non è mai stata la priorità. Come Lo ha spiegato il portavoce Alex De Koning, l'obiettivo era esclusivamente quello di interrompere, di soddisfare le richieste, indipendentemente dalle conseguenze.

In effetti, pochissimi movimenti per la giustizia sociale nel corso della storia sono stati apprezzati dal pubblico in generale.

L'esempio più recente è Extinction Rebellion che, nonostante la continua disapprovazione, ha suscitato con successo un palpabile senso di emergenza (in seguito alle loro proteste, i sondaggi hanno mostrato che più persone consideravano la crisi climatica una priorità) tra la popolazione.

"Coloro che si lamentano del fatto che i manifestanti di Just Stop Oil siano immaturi, fuorviati o semplicemente troppo criptici, devono pensare al quadro più ampio", ha scritto Il nuovo statistaè l'India Bourke.

"Proteste sicure come questa ci avvertono dell'urgenza della nostra crisi climatica in continuo peggioramento, e il compiacimento e complicità del nostro governo. Quindi lascia che mettano la zuppa.'

Come hanno successivamente confermato Plummer e Holland, non avrebbero mai portato a termine il loro piano Girasoli non è stato protetto.

A questo proposito, riconoscendo che niente e nessuno è rimasto ferito, c'è stato davvero qualcosa di male nella loro performance?

"Le persone devono ascoltare gli attivisti: ci sono molti video che spiegano perché stanno intraprendendo azioni specifiche e sapevano che non avrebbero danneggiato il dipinto", ha detto un sostenitore al Custode.

"Vorrei che più persone potessero capire che la giustizia climatica è più grande dell'opinione pubblica. Non ti devono piacere le loro tattiche o le loro tattiche, ma devi ascoltarle. Tu e i tuoi figli state affrontando una catastrofe come non l'abbiamo mai vista.'

Ciò a cui si riferisce è il fatto che non c'è arte su un pianeta morto.

Che se continuiamo a vomitare miliardi di tonnellate di anidride carbonica nell'atmosfera terrestre ogni anno distruggendo ulteriormente i suoi ecosistemi, allora le icone culturali, incluso quello di Van Gogh, rischiano di diventare inutili perché non ci sarà nessuno in giro a valutarle.

E altre ancora… questo è esattamente ciò che Just Stop Oil è riuscito a trasmettere.

Dopotutto, l'obiettivo non era l'arte. Stava usando l'arte come piattaforma per costringere gli spettatori a chiedersi perché stiamo permettendo ai governi più ricchi, spesso controllati da interessi aziendali, di ignorare gli instancabili appelli al cambiamento e ha catturato l'attenzione del mondo perché ha utilizzato un'innovazione tattica: la zuppa di pomodoro.

"In termini di copertura stampa, la protesta di Van Gogh potrebbe essere l'azione di maggior successo che ho visto negli ultimi otto anni nel movimento per il clima", ha affermato Margaret Klein Salamon, direttore esecutivo di Fondo per le emergenze climatiche.

"È stata una svolta, è riuscita a sfondare questo panorama mediatico davvero terribile in cui hai questa illusione di massa della normalità. È ora di svegliarsi.'

Indipendentemente dal fatto che l’atto sia stato diffamato o elogiato o meno, ha spinto molti a considerare come potrebbe effettivamente sentirsi questo tipo di distruzione.

Soprattutto considerando che due giovani hanno fatto di tutto, mettendo potenzialmente a repentaglio la loro libertà e le loro prospettive future, per scongiurare una minaccia molto più preoccupante per entrambi.

Nelle parole degli stessi manifestanti: 'non possiamo prendere più petrolio e gas; ci vorrà tutto ciò che conosciamo e amiamo.'

Accessibilità