Cerca
Menu Menu

Coca-Cola per testare le prime bottiglie di carta

Il gigante delle bevande analcoliche Coca-Cola sta iniziando a testare le bottiglie di carta come parte di una strategia a lungo termine per eliminare tutti gli imballaggi in plastica.

Nonostante il suo marketing ecologico e l'enfasi sul riciclaggio, Coca-Cola rimane uno dei maggiori produttori di plastica al mondo, pompando tre milioni di tonnellate di imballaggi ogni anno.

Anche il responsabile della sostenibilità dell'azienda, Bear Perez, ha registrato poco più di un anno fa per dire che Coca-Cola volere non fosso plastica monouso nell'immediato futuro.

Sembra che le cose possano essere cambiate da allora, tuttavia, poiché Coca-Cola sta iniziando a testare bottiglie realizzate quasi interamente in carta. L'intenzione è quella di rimuovere eventualmente per tutti i nostri marchi storici plastica dalla sua confezione.


Cos'è questo prototipo?

La bottiglia di carta è stata sviluppata dalla società danese esterna Paboco.

Ci sono varie sfide da superare con una bottiglia di carta. Innanzitutto, deve resistere alla forte pressione utilizzata per produrre bevande gassate come birra e cola: una poltiglia di carta che esplode non sarebbe esattamente un'alternativa ideale agli imballaggi di plastica.

Deve anche essere modellabile per creare forme di bottiglia uniche e personalizzate. Una bottiglia IRN-BRU ha un aspetto diverso da una bottiglia Fanta, ad esempio, e le alternative di carta dovranno essere sufficientemente malleabili per creare vari design diversi. La carta deve anche resistere all'inchiostro e alle etichette adesive.

Il prototipo di Paboco è in sviluppo da sette anni, ma ora sta finalmente entrando in una fase di prova in Ungheria quest'estate. 2000 bottiglie di carta saranno distribuite a una catena di vendita al dettaglio locale.

Tieni presente che Coca-Cola non è l'unico marchio a saltare a bordo dell'hype della carta. Absolut e Carlsberg stanno entrambi lavorando con Paboco su prodotti simili e prevedono di testarli nel Regno Unito e in Svezia nel prossimo anno. Roba eccitante.


Cosa significa per il futuro di Coca-Cola?

Prima di arrivare pure eccitato, tuttavia, questa prima iterazione della bottiglia di carta non è perfetta. Utilizza ancora un sottile rivestimento in plastica e presenta un componente a vite in plastica per fissare il coperchio. Sebbene la quantità di plastica utilizzata sia ridotta in modo significativo, non è ancora del tutto priva di rifiuti.

Inoltre, l'enorme impatto ambientale di Coca-Cola si estende oltre i soli materiali monouso come la plastica. I tassi di produzione follemente elevati dell'azienda causano enormi quantità di rifiuti idrici, che spesso portano a fiumi e laghi inquinati per coloro che vivono vicino alle fabbriche della Coca-Cola.

Nel 2018, The Verge ha funzionato pezzo esteso sulla pubblicità ingannevole dell'azienda riguardo al suo "sistema idrico circolare" e abbiamo già scritto del suo problemi legali e greenwashing.

Quindi, mentre un ampio passaggio del settore alle bottiglie di carta provenienti da fonti sostenibili è una buona cosa, probabilmente dovremmo aspettare di vedere alcuni risultati prima di dare a questi titani aziendali giganti e inquinanti il ​​beneficio del dubbio.

Una volta che quella bottiglia di Coca-Cola senza sprechi e zero emissioni di carbonio sarà nelle mie mani, mi toglierò il cappello. Fino ad allora terrò d'occhio la situazione e ti incoraggio a fare lo stesso.

 

Terza Newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter per il pianeta positivo

Accessibilità