Menu Menu

Lo YouTuber "The Completionist" deve affrontare accuse di negligenza caritatevole

Lo YouTuber di lunga data Jirard Khalil, noto come "The Completionist", è accusato di aver trattenuto oltre 600,000 dollari in donazioni di beneficenza nell'arco di nove anni.

Se hai mai donato soldi alla Open Hand Foundation come parte dell'evento annuale di live streaming di IndieLand, è probabile che i tuoi soldi non siano stati effettivamente andato da nessuna parte.

Organizzato da Jirard Khalil, uno YouTuber di videogiochi meglio conosciuto come "The Completionist", IndieLand riunisce tonnellate di sviluppatori e live streamer per raccogliere fondi appositamente per enti di beneficenza contro la demenza.

Jirard ha perso sua madre a causa della demenza nel 2013, dopo che le era stata diagnosticata nel 2003. Dice che la sua famiglia ha creato la Open Hand Foundation e IndieLand in onore della sua lotta e della sua memoria. IndieLand è attiva da sei annie, secondo quanto riferito, ha raccolto oltre $ 650,000 USD in totale.

Tuttavia, due YouTuber – SomeOrdinaryGamers ed Carlo Jobst – ha condotto un'indagine sulle finanze della Open Hand Foundation e lo ha scoperto nessuna del denaro donato è stato donato a qualsiasi ente di beneficenza.

Nei nove anni trascorsi da quando ha iniziato le sue attività nel 2014, non ha ancora donato un solo centesimo a nessuna causa che combatte la demenza. Ciò significa che i 650,000 dollari, un accumulo di donazioni di spettatori, sono semplicemente andati a raccogliere polvere, con altri 100,000 dollari spesi in "spese" nel corso degli anni.

In una risposta diretta alle indagini, Jirard e suo fratello Jacque Khalil lo hanno affermato l'organizzazione semplicemente non riusciva a trovare un ente di beneficenza affidabile a cui donare i soldi e stava ancora aspettando un beneficiario che "soddisfacesse i suoi standard". Jirard ha anche affermato di essere stato informato della situazione solo nel 2021. Durante una telefonata con entrambi gli YouTuber, Jirard ha persino chiesto se avessero qualche consiglio su dove inviare i soldi.

Tieni presente che IndieLand funzionava ancora l'anno scorso e nel 2023, con Jirard che ha ripetutamente chiesto soldi che "tutto va in beneficenza".

Ora, non sorprende che gran parte del pubblico di The Completionist sia sconvolto dal suo video più recente affrontare antipatie di massa e commenti arrabbiati da parte di donatori e spettatori di lunga data.

Una persona ha scritto: "Mio padre soffre di demenza ed ero così orgoglioso che persone come te, giocatori con cui potevo identificarmi, fossero in prima linea... a sostenere la nostra causa". È un peccato scoprire che non sei come me e non sei qualcuno con cui posso relazionarmi.'

Un altro ha detto: "Il fatto che tu lo sapessi e ti sia semplicemente seduto la dice lunga, amico". Hai fatto molti errori e io [non so] se qualche scusa possa rimediare.'

Perché questo è un grosso problema?

Naturalmente, vale la pena ricordare che il denaro stesso presumibilmente non è stato speso altrove, almeno per quanto ne sappiamo. Al momento non ci sono prove che suggeriscano che i fondi siano stati versati su conti personali di sorta.

Tuttavia, sia SomeOrdinaryGamers che Karl Jobst affermano di aver presentato ai contabili i registri finanziari pubblici della Open Hand Foundation, e tutti hanno affermato che i dettagli presentavano segnali di allarme evidenti e allarmanti.

Ad esempio, ogni anno la fondazione spende tra i 10,000 e i 20,000 dollari circa in spese.

Normalmente un'azienda o un'organizzazione no-profit dettaglierebbe cosa di preciso queste spese sono e come vengono utilizzate a beneficio dei suoi obiettivi. Nella maggior parte dei casi, vedrai un riepilogo delle specifiche di una nota spese. Per la Open Hand Foundation, tutte queste spese rientrano in un'unica etichetta "spese", senza ulteriori informazioni. Questa è una preoccupazione immediata.

Non si tratta solo della logistica finanziaria. Accumulare una così grande quantità di denaro per un periodo di tempo così considerevole è moralmente discutibile nella migliore delle ipotesi e intenzionalmente ingannevole nella peggiore.

Indurre regolarmente il pubblico a credere che le loro donazioni fossero destinate a buone cause mentre accumulava segretamente denaro per molti anni mette il lavoro di beneficenza in cattiva luce e mette in dubbio le intenzioni e la reputazione consolidata di The Completionist.

Anche se ora i soldi vengono donati e mandati dove si trovano suppone andare, non sapremo mai se Open Hand avesse mai avuto intenzione di farlo o se avesse semplicemente ceduto alle pressioni dell’opinione pubblica.

Jirard ha affermato più volte in live streaming e durante gli eventi IndieLand che la Open Hand Foundation sta lavorando con organizzazioni in tutto il mondo, tra cui l'Alzheimer's Association e l'Università della California San Francisco (UCSF).

Perché ha fatto anche questo? dopo presumibilmente ha scoperto l'incapacità di Open Hand di distribuire i suoi fondi? Afferma ripetutamente che la fondazione sta aiutando e collaborando con altre organizzazioni più grandi, dipingendo deliberatamente un quadro di attività di beneficenza attiva.

Qualsiasi spettatore crederebbe che i loro soldi vengano utilizzati, non lasciato in un conto bancario a tempo indeterminato. Questo è in parte ciò che rende questo scandalo così deludente, soprattutto per coloro che sono stati colpiti dalla morte di un genitore o dagli effetti della demenza.


In che modo ciò danneggia YouTube e la raccolta fondi di beneficenza nel suo insieme?

Non c'è dubbio che alcuni nella più ampia comunità di YouTuber saranno frustrati e delusi da queste rivelazioni. Il lavoro di beneficenza e gli eventi in live streaming rappresentano una parte importante dello spazio dei creatori digitali e fanno molto bene a chi ne ha bisogno.

Storie come questa minano la fiducia tra donatori ed enti di beneficenza. È noto che molte organizzazioni consolidate utilizzano una parte significativa dei propri guadagni in costi amministrativi e stipendi.

Capire dove vanno i tuoi soldi è già abbastanza difficile così com'è, per non parlare di quando eventi di terze parti come IndieLand abusano del denaro che ricevono.

Spettatori e fan hanno già espresso la loro ritrovata esitazione a fidarsi della raccolta fondi e molti commentatori hanno suggerito semplicemente di donare direttamente alle cause che ti stanno a cuore. Quando le indagini scoprono pratiche fuorvianti come questa, è difficile opporsi a tale consiglio.

Dovremo vedere cosa succederà dopo.

Al momento in cui scriviamo, Jirard non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione pubblica poiché entrambi i video investigativi su YouTube sono stati pubblicati da SomeOrdinaryGamers e Karl Jobst. A prima vista, è probabile che la Open Hand Foundation donerà i fondi, anche se non è chiaro se ciò influenzi i futuri eventi di IndieLand o le opportunità di raccolta fondi guidate da Jirard.

Indipendentemente da ciò, questa dura prova avrà avuto un impatto definito e a lungo termine sulla fiducia degli spettatori. Potrebbe volerci del tempo prima che il ponte possa essere riparato.

Accessibilità