Menu Menu

La vernice bianca potrebbe aiutare il Barcellona a far fronte alle frequenti ondate di caldo?

La Spagna si sta riscaldando a un ritmo più veloce di qualsiasi altro paese europeo. Nel tentativo di proteggere gli abitanti delle città dal peggioramento delle ondate di caldo, il governo spagnolo sta valutando la possibilità di dipingere di bianco gli edifici iconici di Barcellona.

Il paesaggio urbano di Barcellona è stato a lungo salutato da urbanisti e novizi dell'architettura per il suo design pratico e le abbondanti caratteristiche naturali.

Ma gli scienziati del clima avvertono che gli attuali sforzi per espandere gli spazi verdi locali non saranno sufficienti per mantenere fresca la capitale mentre le temperature continuano a salire alle stelle in tutto il paese.

La Spagna è stata recentemente identificata come la paese che si riscalda più velocemente nell'emisfero settentrionale, e sebbene Barcellona sia ben progettata e punteggiata di verde, è una delle aree più densamente popolate d'Europa. Le sue strade strette e le case strette sono note per tenere al caldo nelle calde giornate estive.

Questo è un problema crescente mentre il mondo continua a riscaldarsi. Barcellona è stata colpita da ondate di caldo da record negli ultimi anni, con livelli di temperatura annuali in aumento tra 1.7 e 1.9 gradi Celsius nelle aree urbane.

Di conseguenza, gli scienziati dell'Università Autonoma di Barcellona hanno proposto un progetto di adattamento climatico che prevede di dipingere di bianco i tetti della città. Dicono che potrebbe ridurre le temperature atmosferiche fino a 4.7 gradi durante le ondate di caldo.

La vernice bianca funziona davvero?

Già negli anni '1970, scienziati e produttori di vernici iniziarono a lavorare insieme per sviluppare una vernice bianca brillante che riflettesse l'80-90 percento dei raggi del sole. L'obiettivo all'epoca era mantenere più fresco l'ambiente circostante e l'interno degli edifici.

Nel 2021, con la crisi climatica in prima linea nella mente della società, un professore della Purdue University ha spinto ulteriormente l'innovazione sviluppando una vernice ultra bianca in grado di riflettere fino al 98 percento della luce solare. Spera di renderlo disponibile su larga scala nel prossimo futuro al fine di ridurre il riscaldamento globale globale.

Oggi, molte città in tutto il mondo, tra cui Sydney, Parigi, New York e Los Angeles, hanno visto i consigli locali dipingere strade e tetti con vernice bianca brillante e riflettente per evitare la dipendenza da sistemi di raffreddamento come l'aria condizionata per far fronte all'intensificarsi delle ondate di caldo.

Considerando che i record di temperatura media globale sono stati battuti più volte la scorsa settimana - e con la probabilità che quei record vengano battuti di nuovo quest'estate - l'adozione del progetto della vernice bianca potrebbe essere una soluzione semplice ed efficace per molte città globali che soffrono il caldo.

Rivestire le strade con vernice bianca abbassa le temperature

In che modo Barcellona ha affrontato l'adattamento climatico finora?

Nel 2015, Barcellona ha annunciato un approccio sfaccettato per affrontare le maggiori sfide poste dal cambiamento climatico.

Per creare il piano, ha collaborato con oltre 800 organizzazioni tra cui scuole, imprese, ONG. Il risultato sono stati nove progetti guidati dai cittadini volti a ridurre le emissioni di CO2 e aumentare gli spazi verdi in tutta la città.

Il piano ha visto il governo accettare di sovvenzionare il 75% dei progetti di giardini pensili, creando allo stesso tempo orti urbani e facendo spazio per la generazione di energia rinnovabile.

Si è inoltre impegnata a ridurre le emissioni complessive del 45% rispetto al 2005, migliorare l'accesso alle piste ciclabili della città e ridurre l'uso dei veicoli a motore del 20% entro il 2030.

In confronto a questi importanti cambiamenti sistemici, il progetto della vernice bianca è stato descritto come una "soluzione patch". Mettere in atto il piano non ridurrà drasticamente le emissioni complessive, non contribuirà a ridurre il consumo di acqua o non aumenterà il settore dell'energia verde.

Tuttavia, servirà a rendere la città più vivibile per i residenti in quanto questi problemi vengono affrontati su scala più ampia e ridurre le emissioni prodotte dai sistemi di condizionamento dell'aria, anche se ciò significa perdere la scena affascinante e iconica fornita guardando i tetti di terracotta di Barcellona dall'alto .

Accessibilità