Menu Menu

La ricerca afferma che l’esposizione notturna alla luce blu soffoca il benessere mentale

In onore della Giornata mondiale della salute mentale, molti di noi controlleranno noi stessi e i nostri cari con l'aiuto dei nostri smartphone. Ma una nuova ricerca suggerisce che aspettare fino alla sera per inviare quel messaggio potrebbe vederci peggiorare le cose.

Trovare il tempo per riconoscere come stiamo andando mentalmente non è sempre facile nel nostro mondo moderno.

Art Around 60 per cento della popolazione umana vive oggi in aree urbane densamente popolate, dove l’ambiente è incredibilmente frenetico, spesso rumoroso e sempre più inquinato. Alla fine della giornata, a volte siamo troppo stanchi per preoccuparci.

Alla luce della Giornata mondiale della salute mentale, meritiamo di darci la possibilità di chiederci: come sto veramente?

Negli ultimi anni milioni di persone hanno iniziato a farlo con l’aiuto delle app per smartphone. Ciò è rappresentato nel valore finanziario del mercato delle app per la consapevolezza e la meditazione, che sorgeva a 522 milioni di dollari l’anno scorso.

Ma mentre le app per la salute mentale possono avvisarci con notifiche che ci ricordano di spegnere la mente e goderci la meritata pace e tranquillità, ci sono anche un gran numero di altre app che combattono al loro fianco per attirare la nostra attenzione.

Con questa vicinanza, cedere alla tentazione di scorrere, fare acquisti e mandare messaggi a tarda notte è fin troppo facile. Ma potrebbe causare una crisi di salute mentale a livello globale, secondo un nuovo studio su come la luce blu influisce sul nostro benessere.

I ricercatori della Monash University di Melbourne, in Australia, hanno condotto il più grande studio al mondo sugli effetti dell’esposizione alla luce diurna e notturna sul rischio di malattie mentali.

È ben noto nella scienza che i disturbi del ritmo circadiano sono una caratteristica comune di molti disturbi psichiatrici. Di conseguenza, è possibile suggerire che gli aggiustamenti all’esposizione alla luce potrebbero influenzare positivamente o negativamente i sintomi della malattia mentale.

Per condurre lo studio, il Biobanca britannica ha invitato quasi 87,000 partecipanti adulti dal Regno Unito. Questi individui sono stati esaminati per la loro esposizione alla luce, al sonno, all’attività fisica e alla salute mentale.

Secondo i risultati, le persone esposte a elevate quantità di luce durante la notte hanno visto aumentare il rischio di depressione del 30%. Al contrario, coloro che sono esposti a quantità elevate di luce diurna hanno visto il loro rischio di depressione diminuire del 20%.

Sintomi di peggioramento sono stati riscontrati anche in individui a cui era stata diagnosticata psicosi, bipolare, ansia e disturbo da stress post-traumatico, dimostrando quanto sia davvero importante concedersi il tempo per staccare la spina.

"Oggi gli esseri umani sfidano questa biologia, trascorrendo circa il 90% della giornata in ambienti chiusi sotto l'illuminazione elettrica, che è troppo fioca durante il giorno e troppo luminosa di notte rispetto ai cicli naturali di luce e buio", ha affermato Sean Cain, uno dei co-autore dello studio. autori.

"Confonde il nostro corpo e ci fa stare male. Una volta che le persone capiscono che i loro schemi di esposizione alla luce hanno una potente influenza sulla loro salute mentale, possono adottare alcuni semplici passaggi per ottimizzare il loro benessere.'

Cain sostiene che possiamo farlo assicurandoci di esporci alla luce naturale il più spesso possibile durante il giorno e limitando la luce artificiale la sera.

Se condividiamo le stesse cattive abitudini, potresti trovarlo difficile.

I nostri smartphone ci offrono una connessione on-demand con il resto del mondo. Ci tengono in contatto con la nostra famiglia e i nostri amici, ci aiutano a rimanere aggiornati sulle ultime novità e tendenze e offrono intrattenimento nei momenti di noia.

Tuttavia, dobbiamo sapere quando terminare il tempo sullo schermo. Riposare adeguatamente la mente è importante e quelle notifiche saranno ancora in attesa quando ti svegli.

Accessibilità