Cerca
Menu Menu

La criptovaluta Zilliqa lancerà una console di gioco Web3 nel 2023

La popolare criptovaluta Zilliqa sta lanciando la propria console di gioco Web3 per il 2023. Secondo quanto riferito, consentirà ai giocatori di guadagnare monete mentre giocano ai suoi titoli esclusivi. Questo modello ha il potenziale per decollare nel settore?

Mentre sentiamo parlare costantemente dell'imminente Metaverse, Web3 non viene discusso così tanto.

Entrambi immaginano mondi iperconnessi per il business e l'intrattenimento, ma il Web3 lo sarà in modo cruciale decentrata quindi nessuna entità controlla il flusso di informazioni o server – potresti chiamarlo "anti Silicon Valley".

È all'interno di questo spazio che la tecnologia blockchain, la criptovaluta e gli NFT prospereranno, in teoria.

In termini di tempistica per entrambe le sfere digitali, siamo ancora ai primi passi, il che significa che le aziende stanno gareggiando per innovare ora, quindi si affermano come attori chiave quando Web3 inevitabilmente decolla.

Dato che il gioco è lontano e lontano il più redditizia industria dell'intrattenimento là fuori, non sorprende che le società decentralizzate stiano già cercando di entrare in azione.


La prossima console Web3 di Zilliqa

Una di queste organizzazioni che entra nella mischia è Zilliqa, un proprietario della tecnologia blockchain che possiede la propria criptovaluta chiamata ZIL.

La scorsa settimana, la società ha presentato il suo prototipo per una console di gioco che funzionerà esclusivamente all'interno dello spazio decentralizzato.

Non è firmware, tipo Decentraland o l'imminente di Dom Hofmann Superdrive – ma piuttosto un hardware in piena regola simile a PlayStation 5 o Xbox Series X. È dotato di connessioni HDMI, Ethernet, USB-C, USB 3.0 e presumibilmente un proprio controller.

Non siamo sicuri se Zilliqa abbia intenzione di entrare nel mercato dei giochi convenzionali, ma ha rivelato che saranno sviluppati giochi esclusivi per soddisfare il suo USP.

Se ti stai chiedendo esattamente di cosa si tratta, Zilliqa personalizzerà i suoi giochi e l'interfaccia utente della console in modo che i giocatori ricevano token ZIL per il completamento di specifiche attività di gioco.

Sebbene la maggior parte dei giochi oggi utilizzi la valuta di gioco guadagnata e spesa all'interno di quella specifica esperienza o titoli appartenenti all'elenco di un editore, come Ubisoft – in questo caso i token ZIL sarebbero riscattabili in tutti i giochi e all'interno del proprio negozio Zilliqa.

Ciò significa che puoi completare attività su un determinato gioco e guadagnare ZIL, quindi caricarne un altro e usarlo per sbloccare il contenuto bonus di quel gioco. All'interno di un recente comunicato stampa, un portavoce ha persino affermato che la console "alla fine può ripagarsi da sola", poiché ZIL è una criptovaluta riconosciuta.

Zilliqa prevede anche di incorporare un sistema in cui è possibile acquistare e vendere contenuti esclusivi generati automaticamente come oggetti per avatar o skin per armi sul negozio della console.

"Con il supporto della vasta comunità di criptovalute di Zilliqa e l'infrastruttura di facile utilizzo, non abbiamo dubbi che possiamo diventare l'equivalente di Steam per i giochi Web3", afferma il capo dei giochi Valentino Cobelea.


La comunità di gioco adotterà questo concetto?

Se può essere sfruttato, la comunità di gioco è una miniera d'oro assoluta per i profitti. Ma, allo stesso modo, alcune decisioni mal ponderate possono uccidere un progetto.

Sebbene l'incentivo finanziario per i giocatori sia ovviamente interessante con molte possibilità, qualsiasi successo tangibile per Zilliqa dipenderà probabilmente dalla qualità dei giochi offerti.

Prevede di essere lanciato con due titoli nativi, incluso uno sparatutto in prima persona soprannominato WEB3WAR, ma dobbiamo ancora vedere quanto possano essere impressionanti (o scadenti) questi progetti. Per fortuna, sembra che Zilliqa capisca l'importanza di offrire prima di tutto un'esperienza piacevole.

'Ci confrontiamo con il Counter-Strikes del mondo, dove il focus è sull'esperienza di gioco e non sulla parte di guadagno. Se ti diverti, ti diverti e poi vieni premiato', dice Cobelea.

Naturalmente, ci saranno sezioni della community che non vogliono che l'e-commerce si intrometta nel loro hobby di evasione, ma spetta a Zilliqa stabilire il giusto equilibrio. Potrebbe funzionare come i premi Microsoft su Xbox, dove una piccola notifica rivela un'attività completata e poi svanisce rapidamente.

Se dovessi scommettere, nonostante il concetto intrigante qui presente, la storia recente suggerisce che le probabilità sono saldamente impilate contro Zilliqa dall'offset.

Il respingimento Giochi di buona fortuna ricevuto a marzo quando acquisito dalla società di crittografia FTX mostra che i giocatori sono ancora riluttanti a fidarsi delle intenzioni delle società finanziariamente allineate. Dopo l'acquisizione, recensioni su Steam sprofondato drammaticamente e devono ancora riprendersi.

Solo il tempo dirà se i giocatori possono essere portati in gioco, ma una cosa è certa: le aziende continueranno a spingere per fare banca dalla prossima iterazione di Internet.

 

Terza Newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter per il pianeta positivo

Accessibilità