Menu Menu

Il portale digitale tra Dublino e New York si chiude dopo solo una settimana

Ecco perché non possiamo avere cose belle.

Cosa succede quando un "portale" digitale viene posizionato nelle strade di Dublino e New York con l'obiettivo di incoraggiare i residenti a connettersi e interagire tra loro attraverso uno streaming video in diretta?

Se hai risposto a qualcosa sulla falsariga di "un senso rafforzato del legame tra l'umanità", benedici la tua anima. La risposta corretta è dissolutezza, ovviamente.

Nonostante le buone intenzioni dei creatori del progetto, che credevano che il Portale avrebbe offerto agli spettatori europei e americani un'opportunità unica di sbirciare nelle vite degli altri da oltre Atlantico, il live streaming ha attirato un certo numero di persone con in mente atti più osceni.

A New York, ad esempio, una modella di OnlyFans si è messa davanti alla telecamera, ha alzato il top ed ha esposto il suo petto nudo a un pubblico sorpreso dall'altra parte.

I dublinesi avevano la loro personale idea di divertimento, tra cui lanciare uova, fare il lunatico, tenere in mano i telefoni con scritto "RIP POP SMOKE" e altri mostravano immagini delle Torri Gemelle in fiamme l'9 settembre.

Ognuno di questi momenti è stato filmato e condiviso sui social media, facendo sì che il Portale diventasse virale non per la sua novità, ma per il suo fattore shock degno di nota. E anche se Internet ha stimolato l’irresistibile bisogno umano di essere sciocchi, non tutti ne sono rimasti colpiti.

Citando "comportamenti inappropriati", il consiglio comunale di Dublino ha annunciato che l'impianto è stato temporaneamente chiuso dopo appena una settimana di attività.

 

Mentre il portale è momentaneamente chiuso, i suoi creatori stanno lavorando su "possibili soluzioni tecniche" per combatterne l'abuso "da parte di una piccola minoranza di persone".

In una dichiarazione scritta dal Consiglio comunale di Dublino, è stato suggerito che il software di sfocatura sarebbe stato il metodo preferito per combattere le acrobazie inappropriate, tuttavia questa opzione è stata ritenuta inadatta.

Premesso che un paio di modifiche al software sono state completate, si dice che l'installazione dovrebbe essere di nuovo operativa al più presto. Sia i creatori del Portale che il Consiglio Comunale di Dublino sono soddisfatti della risposta ricevuta finora dall'installazione, affermando:

'Siamo lieti di vedere quante persone hanno apprezzato il Portale da quando è stato lanciato la scorsa settimana. È diventato un fenomeno globale ed è importante notare che la stragrande maggioranza delle persone che interagiscono con il Portale Dublino si sono comportate in modo appropriato.'

È vero. Nonostante il lampo sfacciato del dito medio e i momenti sessualmente espliciti diventati virali per il loro fattore shock, ci sono stati molti momenti commoventi che non sono stati così ampiamente condivisi.

Le persone con i propri cari che vivono dall'altra parte dell'oceano hanno programmato orari per incontrarsi su entrambi i lati del portale. Altri si salutavano, si mandavano baci o si scrivevano brevi e dolci messaggi.

In fin dei conti, era un po' ingenuo pensare che uno streaming video in diretta tra due città sarebbe stato del tutto sano e senza intoppi nei primi giorni. Gli esseri umani, dopo tutto, sono sciocchi per natura.

Speriamo che questa prova porti a miglioramenti del software che permettano di aprire più portali, collegando persone in varie città in tutto il mondo.

Accessibilità